Ucraina: telefonata Merkel-Putin

fredda

 

Il presidente russo Vladimir Putin e la cancelliera tedesca Angela Merkel hanno tenuto una conversazione telefonica sulla situazione in Ucraina. Lo ha reso noto il servizio stampa del Cremlino.

Durante la telefonata la  Merkel “ha chiarito che per fare ulteriori progressi verso una soluzione politica complessiva” il cessate il fuoco va rispettato e va fornito accesso incondizionato agli osservatori che monitorano la tregua.

“Qui, la Russia deve usare la sua influenza sui separatisti” ha detto la Merkel, secondo una dichiarazione del suo portavoce.

Le parti hanno anche discusso l’attuazione degli accordi di pace di Minsk e hanno convenuto di proseguire la cooperazione nel cosiddetto formato Normandia (Ucraina, Russia, Germania, Francia).
“Si è deciso di continuare il lavoro comune nel quadro del cosiddetto formato Normandia, tra cui la convocazione nei prossimi giorni di una riunione dei ministri degli Esteri”.  

Fonti notizie: Sputnik Italia, Askanews.it

I commenti sono chiusi.