Sochi, Putin:”Nessun segreto tra noi e Trump, pronti a fornire una trascrizione dell’incontro”

bpwu4pmoeauivxwbesmf76llitxhst2pbosssssssss

“Se Washington lo riterrà possibile, la Russia è pronta a fornire  la registrazione della conversazione tra Sergej Lavrov e Donald Trump, a Lavrov non è stato comunicato nessun segreto”, lo ha detto il presidente russo Vladimir Putin, in conferenza stampa con il presidente del Consiglio Paolo Gentiloni, rispondendo così a una domanda dopo le ultime polemiche che arrivano dagli Usa. Il Cremlino ha poi precisato che non si tratta di una registazione audio, ma di un resoconto stenografico.

“Tra l’altro, ha ironizzato Putin, rivolgendosi allo stesso Lavrov presente in sala durante la conferenza stampa, il nostro ministro dovrebbe essere condannato visto che che quei segreti non ce li ha comunicati”. Non capisco perché c’è gente che vuole incendiare gli animi e sollevare umori antirussi, ha aggiunto Putin, chi lo fa o non capisce nulla e allora è ottuso, oppure lo capisce ed è pericoloso”.

“Negli Stati Uniti si sta sviluppando una schizofrenia politica. Non posso spiegare altrimenti la rivelazione legata a qualche segreto che Trump avrebbe fornito a Lavrov. All’inizio, quando abbiamo guardato come si sviluppava il processo di lotta interna politica ci ha fatto ridere, ha detto Putin, oggi questo non è solo triste, ma ci preoccupa perché è difficile immaginare a quale livello possono arrivare le  persone che “generano tali stupidaggini”, in ogni caso è un affare degli Stati Uniti e noi non abbiamo intenzione di interferire”– ha concluso Putin.

Fonte: Kremlin.ru, Rai News, Ria Novosti

I commenti sono chiusi.