Putin: pericolosa l’ingerenza della politica nello sport

 

C_29_articolo_1095069_upiImgLancioOriz

«Il movimento olimpico, che ha un colossale ruolo unificatore per l’umanità, potrebbe di nuovo trovarsi sull’orlo di una scissione». A dichiararlo è stato Vladimir Putin in una nota pubblicata sul sito internet del Cremlino, aggiungendo che la situazione «rievoca involontariamente un’analogia con l’inizio degli anni ’80», quando «molti Paesi dell’Occidente per l’intervento delle truppe sovietiche in Afghanistan boicottarono le Olimpiadi di Mosca, e quattro anni dopo l’Urss per ritorsione rispose con il boicottaggio dei Giochi di Los Angeles».

Tutti i dirigenti pubblici accusati nel rapporto Wada di essere coinvolti nello scandalo doping saranno temporaneamente sospesi dai loro incarichi fino alla fine delle indagini: lo ha dichiarato il presidente russo Vladimir Putin, citato dall’agenzia Interfax.

In ogni caso, Putin ha chiesto alla Wada di «fornire un’informazione più completa, obiettiva e basata sui fatti per tenerne conto nell’indagine da parte degli investigatori russi». Inoltre, il leader del Cremlino ha sottolineato che «le accuse agli atleti russi si basano sulle deposizioni di un solo uomo, dalla reputazione scandalosa»: il riferimento è all’ex direttore del laboratorio antidoping di Mosca, Grigory Rodchenkov.

La comunità internazionale è testimone di «una pericolosa ricomparsa della politica che interferisce con lo sport»: lo ha detto ancora Putin dopo la pubblicazione di un rapporto della Wada che denuncia che il doping dello sport russo era coperto e favorito dallo Stato.

La Wada, per voce del suo presidente, Sir Craig Reedie, ha dunque chiesto al Cio e al Comitato paralimpico internazionale «di prendere in considerazione la possibilità di negare l’accesso, a Rio2016, di tutti gli atleti russi. Per di più, qualsiasi partecipazione di un atleta russo dovrebbe avvenire sotto una bandiera neutrale e seguendo criteri molto ristretti».

Fonte della notizia: Kremlin.ru, Il Messagero Sport, Ansa

Precedente Pokemon Go: "Cremlino aperto ai visitatori, non ai videogame" Successivo Russia-Gb, primo incidente diplomatico con Mosca per la premier di Londra Theresa May