Putin: hacker russi?”Sono come degli artisti”

eauei7fikkkxygi37uaefvv4dco3seexboss

Intervenendo all’incontro con i responsabili di un selezionato gruppo di media internazionali a margine del forum economico di San Pietroburgo, Putin ha risposto a una domanda sulle presunte interferenze russe nelle elezioni Usa, affermando che gli hacker “sono come degli artisti”.

Il presidente russo Vladimir Putin ha dichiarato che degli hacker russi potrebbero aver condotto attacchi cyber contro Paesi che hanno rapporti tesi con la Russia su loro iniziativa patriottica, ma il governo di Mosca non ha nulla a che vedere con gli attacchi informatici. Putin ha detto che gli hacker “sono come artisti” che scelgono i loro obiettivi a seconda del modo in cui si sentono “quando si svegliano al mattino”.

“Se loro sono guidati dal patriottismo, iniziano a dare il loro contributo a quella che ritengono sia la lotta giusta contro coloro che parlano male della Russia. E’ possibile? Teoricamente è possibile”, ha dichiarato Putin aggiungendo che gli hacker sono degli artisti, liberi nelle loro azioni e che i cyber attacchi recenti potrebbero essere stati orchestrati per sembrare legati alla Russia. Non siamo stati coinvolti in questi attacchi e non pianifichiamo di esserlo in futuro al contrario stiamo cercando di combatterli nel nostro Paese”, ha concluso.

Fonte: Ria Novosti, Ansa

 

 

 

Precedente Putin: "I partner europei della Russia e gli Stati Uniti stanno perseguendo una politica miope. Hanno perso l’abitudine di guardare avanti" Successivo Forum Economico di San Pietroburgo: Putin risponde alle domande dei giornalisti