Putin: “Gli Stati Uniti stanno usando i terroristi per destabilizzare la situazione politica interna russa”

cattura_2017_06_13_19_49_32_435

Gli Stati Uniti stanno usando i terroristi per destabilizzare la situazione politica interna russa: ha detto Putin. Secondo Putin, gli americani hanno sostenuto le questioni emerse in Cecenia e nel Caucaso settentrionale.

“La guerra fredda è nel passato, noi abbiamo rapporti chiari e trasparenti con l’intero mondo, con l’Europa, con gli Stati Uniti e, ovviamente, abbiamo contato sul loro sostegno e abbiamo visto invece servizi di sicurezza americani che supportavano i terroristi. Vi dico qualcosa che ritengo importante, abbiamo una forte opinione che i nostri partner statunitensi sostengano la Russia a parole, parlano della loro disponibilità a cooperare, anche nel correggere il terrorismo, mentre in realtà utilizzano questi terroristi per destabilizzare la situazione interna in Russia”. Lo afferma il presidente russo in The Putin Interviews, il documentario di quattro ore girato da Oliver Stone, e di cui è andata in onda negli Stati Uniti la prima parte.

Gli Stati Uniti hanno contribuito alla creazione dell’organizzazione terroristica al-Qaeda, che è illegale in molti paesi, compresa la  Russia, e dovrebbero capire che sono responsabili per questa situazione: lo ha detto il Presidente Putin nell’intervista.

“Al-Qaeda non è il risultato delle nostre attività: questo è il risultato delle attività dei nostri amici statunitensi. Tutto questo è cominciato ai tempi della guerra sovietica in Afghanistan, quando i servizi di sicurezza statunitensi hanno supportato diversi movimenti del fondamentalismo islamico nella loro lotta contro le truppe sovietiche in Afghanistan. Gli Usa hanno allevato sia l’al-Qaeda che Osama bin Laden “. Il Presidente Putin ha osservato che la situazione e’ sfuggita al controllo di Washington. “Succede sempre così, ha sottolineato, i nostri partner americani avrebbero dovuto esserne consapevoli, è colpa loro”.

Fonte: Ria Novosti, Rai News

I commenti sono chiusi.