Il portavoce del Cremlino spiega perchè Putin ha regalato fiori alla Merkel

hhhhhhhhhhhhh

Regalare fiori alle donne in Russia è un segno di bon ton: quando Vladimir Putin ha regalato un mazzo di fiori al Cancelliere tedesco Angela Merkel, ha seguito una tradizione russa, ha dichiarato il portavoce del Cremlino Dmitry Peskov.

Da noi è assolutamente normale regalare fiori alle donne, colleghe di lavoro e nelle relazioni internazionali, è un segnale di bon ton”. Queste sono le nostre tradizioni e ci basiamo su di esse”, ha detto Peskov ai giornalisti.

In precedenza, il tabloid tedesco Bild ha pubblicato un articolo, in cui l’autore vedeva come negativo il gesto di Putin, che ha regalato un mazzo di fiori alla Merkel. Secondo il giornalista, tra politici seri non si regalano fiori, ma la prassi è stringersi la mano.

Fonte: Ria Novosti

Precedente Cecenia: terroristi assaltano una Chiesa a Grozny, 7 morti Successivo SPIEF-2018, Lev Dengov: "L'ambasciata italiana a Tripoli tra le migliori"