Peskov: folle pensare che la Russia possa attaccare la Polonia

cfb08255-aea1-4f74-a357-10ae4ed0f40f

Il Cremlino giudica l’articolo sulla possibile conquista della Polonia da parte della Russia da psicoanalisi, lo ha affermato Dmitry Peskov, portavoce del presidente Putin.

In precedenza, alcuni media avevano riferito che gli analisti del Consiglio Atlantico ritengono che la Russia possiede abbastanza armamenti per conquistare la Polonia in una sola notte. Peskov, ha detto che coloro che scrivono queste cose sono dei folli.

Inoltre gli esperti militari statunitensi hanno affermato in particolare che la Russia potrebbe conquistare gli Stati Baltici in 60 ore. Allo stesso tempo Mosca ha più volte sottolineato che la Russia non avrebbe mai attaccato alcun Paese della NATO.

Secondo il ministro degli Esteri russo Sergey Lavrov, “l’Alleanza Atlantica ne è consapevole, ma sfrutta questo pretesto per dislocare battaglioni e armi americane come garanzia che gli Stati Uniti continuino a controllare tutto questo territorio.”

Fonte della notizia: Sputnik, Russia Today

Precedente Usa 2016, Cremlino nega di remare contro Hillary Clinton Successivo Putin: "Senza la Russia si abbassa livello delle Olimpiadi"