La visita di Putin in Cina è stata “un successo assoluto”

twh8txvjtzazsoynpaeuriidtd9ycia

La visita ufficiale del presidente russo Vladimir Putin in Cina è stata un successo assoluto ed è servita per dare un potente impulso a un ulteriore sviluppo delle relazioni bilaterali, lo ha dichiarato ha dichiarato il portavoce del ministero degli Esteri cinese Geng Shuang.

“I presidenti dei due Paesi hanno individuato l’ulteriore vettore di sviluppo delle relazioni bilaterali, così come hanno avuto un approfondito scambio di opinioni sulle questioni internazionali di reciproco interesse,” ha detto in una conferenza stampa Geng Shuang, riassumendo i risultati della visita del presidente russo in Cina, in occasione del vertice SCO.

Commentando il conferimento a Putin del premio statale Ordine di Amicizia, Geng Shuang ha affermato che il riconoscimento riflette pienamente il profondo affetto e la forte amicizia tra i due  Paesi.

L’Ordine di Amicizia è il più alto riconoscimento statale in Cina che può essere conferito a cittadini stranieri. L’Ordine è stato istituito il 1° gennaio 2016. Il presidente russo è la prima persona straniera a cui è stato assegnato questa onorificenza.

“Il presidente Putin è il fondatore e il promotore dello sviluppo dei rapporti moderni russo-cinesi, ha dato un grande contributo per l’amicizia tra la Cina e la Russia, è il capo di Stato straniero più conosciuto dal popolo cinese. Si è recato in Cina 19 volte per partecipare ad eventi internazionali”, ha osservato Shuang.

Fonte: Ria Novosti, Sputnik

Precedente Putin è pronto ad incontrare Trump Successivo Mondiali 2018: Putin ringrazia Infantino