Erdogan si scusa con Putin per l’abbattimento del jet russo

68e5d05e01

Il presidente Vladimir Putin ha ricevuto una lettera di Recep Erdogan in cui il presidente turco chiede “perdono” alla famiglia del pilota russo morto in seguito all’abbattimento del jet Su-24 e si dice pronto a “qualsiasi iniziativa” per alleviare il danno arrecato e ripristinare i rapporti fra Russia e Turchia. Lo fa sapere il Cremlino attraverso una nota stampa.

Erdogan inoltre, sottolinea sempre la fonte russa, annuncia che è in corso un’indagine giudiziaria contro un cittadino turco “connesso alla morte del pilota russo”.

Nella lettera si legge che Erdogan sottolinea di “non aver mai avuto il desiderio nè l’intenzione premeditata di abbattere il jet della Federazione Russa”. “Assumendocene i rischi e con grandi sforzi – prosegue Erdogan – abbiamo recuperato il corpo del pilota in mano agli oppositori siriani e lo abbiamo portato in Turchia. L’organizzazione delle procedure funebri è stata condotta in conformità con le regole religiose e militari. Tutto questo lavoro è stato svolto da noi rispecchiando la qualità dei rapporti turco-russi. Io voglio esprimere ancora una volta la mia compassione e le mie sentite condoglianze alla famiglia del pilota e chiedo: “scusa”. Condivido con tutto il cuore il loro dolore: la famiglia del pilota russo la percepiamo come una famiglia turca. Per alleviare il dolore e il grave danno arrecato noi siamo pronti a qualsiasi iniziativa”, conclude Erdogan.

Non è in un giorno a caso che arriva la notizia di una missiva ufficiale che da Ankara è stata inviata al Cremlino, contenente le scuse del presidente Erdogan per l’abbattimento di un caccia russo e l’uccisione del suo pilota, accusati di avere sconfinato in territorio turco durante un’operazione sui cieli siriani.

La lettera arriva nello stesso giorno in cui la Turchia e Israele annunciano un riavvicinamento storico, dopo anni in cui le relazioni sono rimaste quasi congelate a causa della questione della Mavi Marmara, la nave che tentava di forzare il blocco di Gaza nel 2010, a bordo della quale nove attivisti turchi rimasero uccisi in un assalto dei commando israeliani.

Fonte della notizia: Tgcom , Il Giornale

Precedente Russia: al via il 15° congresso di "Russia Unita" il partito del presidente Vladimir Putin. Successivo Russia: dopo le scuse Erdogan parlerà al telefono con Putin