Bari, delegazione russa è arrivata in Italia per la reliquia di S. Nicola, tutto pronto per il viaggio verso la Russia

1494720281

La delegazione della Chiesa Ortodossa Russa è arrivata a Bari per prelevare la reliquia di San Nicola.

A bordo dell’aero che è atterrato all’aeroporto di Bari ci sono il Metropolita Hilarion Alfeev, presidente del Dipartimento delle relazioni esterne del Patriarcato di Mosca, e il vescovo Anthony Bogorodsky Sevryuk che si occupa della gestione delle parrocchie in Italia. Hilarion presiederà una liturgia al termine della quale avverrà la consegna della reliquia di San Nicola da parte del Priore della Basilica, padre Ciro Capotosto e la sottoscrizione di un protocollo di intesa tra Mons. Francesco Cacucci, Arcivescovo di Bari-Bitonto e Delegato Pontificio per la Basilica di San Nicola, e il Metropolita Hilarion. Successivamente il reliquiario, realizzato dalla Federazione Russa, sarà trasferito in aeroporto a bordo della “San Nicola mobile”, scortata dalle forze dell’ordine.

La partenza per Mosca è fissata per domani mattina  alle 11,30. Nella delegazione barese che accompagnerà la reliquia oltre a Mons. Francesco Cacucci, Arcivescovo di Bari-Bitonto e delegato pontificio per la Basilica di San Nicola, ci saranno anche Michele Emiliano, il sindaco di Bari Antonio Decaro, ed il prof. Francesco Introna, dell’Università di Bari che ha curato le indagini scientifiche utili al prelievo della reliquia.

Una volta giunto all’aeroporto di Mosca verrà trasferito nella Cattedrale di Cristo Salvatore, dove alle 18 inizieranno le funzioni.

A vigilare sulla sicurezza dell’enorme folla di federli in arrivo, oltre duemila uomini delle forze dell’ordine e 10.000 volontari. Nei pressi della cattedrale moscovita verranno inoltre allestiti 11 punti per la distribuzione di cibo e bevande.

Per la prima volta nella storia della Basilica, dopo 930 anni, una reliquia (un  frammento di 13 centimetri di una costola sinistra del santo)di San Nicola lascerà la città di Bari per essere trasferita temporaneamente in Russia (Mosca e San Pietroburgo) fino al 28 luglio prossimo, data del suo rientro a Bari

Oltre a essere patrono del capoluogo pugliese, San Nicola è infatti uno dei santi più venerati nella Chiesa Ortodossa, oltre che in quella Cattolica.

Fonte: Ria Novosti, Russia Beyond the Headlines, TeleNorba online

I commenti sono chiusi.