Li Hui: Il forte calo degli scambi tra Russia e Cina è solo temporaneo

09desk3-putin-jinping-6

 

La Cina è pronta a istituire i fondi per la collaborazione regionale russo-cinese allo scopo di appoggiare i progetti in Estremo Oriente. Lo ha dichiarato l’ambasciatore cinese a Mosca Li Hui.

l forte calo degli scambi tra Pechino e Mosca  è un fenomeno temporaneo, in quanto entrambi i paesi sono in grado e hanno la volontà di invertire il trend.

Lo ha detto l’ambasciatore cinese in Russia, Li Hui, in un’intervista all’agenzia Sputnik.

“Ritengo  che la diminuzione degli scambi bilaterali fra i due Paesi registrata nel 2015 sia temporanea.

La Cina e la Russia hanno grandi economie e un elevato grado di complementarietà nelle loro industrie.”

L’ambasciatore cinese ha inoltre aggiunto che

“La Cina si appresta all’organizzazione dei fondi di investimento per lo sviluppo regionale russo-cinese, che darà appoggio nella realizzazione dei progetti in Estremo Oriente. La parte cinese è pronta ad esaminare le più convenienti forme di collaborazione con la Russia, per progetti orientati alla collaborazione nei settori della logistica portuale, dell’avanzato lavorazione delle risorse e della produzione agricola, della formazione e della scienza, del turismo, della costruzione di hotel, delle infrastrutture dei trasporti”.

Fonti: Sputinik Italia

          Il Velino.it

Precedente La guerra di Putin agli oligarchi apolidi e mondialisti, dal libro: " Vita di uno Zar" Successivo Massiccio attacco: aerei Russi contro gli jihadisti